Prodotti tipici siciliani

Quali sono i prodotti tipici siciliani?

I prodotti tipici siciliani come in diverse regioni dell’Italia, l’isola mediterranea balsamica siciliana ha una cucina distinta che è ricca di storia.

Prendere una passeggiata in un mercato a Sicilia è una festa di aromi mediterranei dei più nobili prodotti tipici siciliani i capperi, i pomodori, le olive e le melanzane, poi le erbe fresche profumate fanno il suo protagonismo, sia basilico, prezzemolo, timo, origano, e tanti altri!

Elenco prodotti tipici siciliani

prodotti siciliani

Tra gli elenchi dei prodotti tipici siciliani uno chi fa protagonismo, è l’Arancia Rossa di Sicilia IGP, esistono tre varietà di produzione: Tarocco, Moro e Sanguinello.

L’Arancia Rossa di Sicilia è l’unica varietà per la quale è stata vietata di sistemare sotto processo di maturazione artificiale.

Tutti gli ingredienti sono prodotti in area di coltivazione di origine e dei più nominati troviamo Castelvetrano, Nubia, Trapani, Leonforte, Bronte, Modica, tra cui ci sono i pistacchi e l’aglio rosso, il melone, il cioccolato, anche se i siciliani esportano i loro deliziosi prodotti, se evita le importazioni, quindi la loro dieta descrive una vera rappresentazione del luogo.

Grazie ai flussi di nazionalità diverse per molti secoli, il cibo siciliano è un vero e proprio misto – una cucina di fusione influenzata dai coloni francesi, arabi e spagnoli. L’isola ha anche un paesaggio variegato, montagna, mare, campagna e coline.

La città di Catania è sul lato vulcanico, dove è difficile coltivare molti ingredienti freschi e il cibo è fortemente influenzato dalla vicina Grecia. A fianco di Palermo, c’è una grande influenza araba e il couscous è servito in molti ristoranti.

Non lasciare la Sicilia senza provare I prodotti tipici siciliani.

arancini siciliani

 

Arancini Siciliani

Se si trova il risotto nel menu in Sicilia, quello sarà sempre un risotto alla pescatora. Tuttavia, l’uso principale del riso è in arancini, pallini di riso che sono alimenti base in tutta l’isola.

A Catania, gli arancini sarà riempito di ragù, piselli e mozzarella, ma se andate al centro dell’isola, gli arancini saranno riempiti di fegato di pollo. Nel sud est dell’isola, a Siracusa, il riso non è cucinato con zafferano ma con pomodoro e mozzarella. Così la ricetta per arancini cambia secondo gli ingredienti freschi che sono disponibili.

Pane con la milza

 

Il pani c’a meusa, o pane con la milza, è un piatto tipico dello street food siciliano. Questo piatto è tipico di Palermo. È un panino di milza di maiale, che è bollito poi cotto in strutto per ore e servito in panini in stile brioche. Lo troverai fuori dalle stazioni ferroviarie o sui mercati e lo mangerai dalla carta in restaurante.

È un uso divertente, un’abitudine siciliana da migliaia di anni. Sicilia c’è una grande scena di street food o  “cibo di strada” è ormai una cosa alla moda, ma è da qualche tempo parte della cultura siciliana.

 

Mascella 0 Mussu carcagnolo

Questo è un piatto tipico siciliano dove la mascella di un animale è cotta in brodo per ore. Dopo la cottura, la carne diventerà tenera e anche i nervi e tutto il resto. È servita in fette con pepe, limone e sale.

sfincione

Sfincione

 

Lo sfincione è un prodotto tipico siciliano dentro del catalogo P.A.T ( Prodotti Agroalimentari Tradizionali)

Ed è altro piatto che se mangia per strada, è una pizza, ma ciò che lo rende diverso dalla pizza tradizionale è la base molto spessa. Sopra c’è una salsa de pomodoro, così sovrastato da acciughe, cipolle e formaggio.

 

Pasta alla Norma

Questo piatto è tipico da Catania. È una combinazione di melanzane, salsa di pomodoro e ricotta salata, servita con pasta corta. Il suo nome deriva da Norma un’opera scritta da Puccini.

pasta alla norma

 

Pasta con le sarde

È un piatto tipico da Palermo. Si tratta della pasta cucinata con le sardine, provenienti de pesca locale finocchio bianco, uva passa, mandorle o pinoli tostate serviti con pasta lunga come spaghetti o bucatini. È delizioso.

Busiate alla Siciliana

Quando si parla di pesto, che spesso si riferiscono alla versione italiana del nord, pesto alla Genovese, che è fatto con il basilico. Ma in Sicilia, il pesto è fatto con mandorle e pomodori. Di solito viene servita con pasta busiati, piccoli rulli a forma di cavatappi.

Caponata

A Sicilia ci sono circa 10 diversi tipi di caponata e ognuno ha una ricetta diversa utilizzando le verdure che sono disponibili, ma le melanzane cotte sono sempre alla base. È essenzialmente una sorta d’insalata calda molto buona!

 

Cassata

Se c’è una festa, cassata sarà servita. È una torta di preparazione semplice con abbondanti pistacchi, frutta candita e ricotta di pecora. È assolutamente eccellente.

 

Busiate o Fusilli

É una pasta tipica abituale a Trapani (una città nel nord-ovest Sicilia), fatta solo da grano duro, farina di frumento, e acqua. Communente servita con pesto Trapanese, una variante locale del più famoso pesto genovese ed è fatta di pomodori, aglio, basilico e mandorle. Suggerimento: servire con un generoso spruzzo di pecorino o parmigiano.

 

Cassatelle alla Trapanese

Sono mezzelune di pasta morbida riempita di latte dolce di pecora, ricotta e gocce di cioccolato. Spruzzarli con lo zucchero a velo e mangiarli mentre sono ancora caldi, quando il cioccolato si scioglie nella ricotta cremosa.

Arancia Rossa di Sicilia

Panella

La Panella è la regina dello street food di Palermo. Se possono gustare queste frittelle dorate in una delle tante friggitorie siciliane (piccoli negozi o chioschi che servono solo cibo fritto in olio). Suggerimento: assaggiarli con semi di  sesamo, e una spremuta di limone.

 

Pignolata

La Pignolata è un dolce che consiste in una massa di piccole frittelle croccanti intrise di miele dolce e spolverata con zucchero colorato che i siciliani piacciono mangiare, soprattutto durante le vacanze di Natale. Assaggiate uno e tornerai per più!

 

Vini siciliani

 

I vini tipici siciliani sono tra i più celebri d’Italia, la regione di Sicilia ha il vantaggio di clima più adatto per la produzione del vino siciliano offrendo questa meravigliosa bontà della terra la possibilità di coltivare uve di eccellenza.

Vini siciliani

Il Bianco D’Alcamo e la Marsala si producono a Trapani, mentre il Cerasuolo di Vittoria, nelle zone di Ragusa e Catania.

Il Bianco d’Alcamo, deriva dalle uve Insolia, ed è un vino D.O.C ideale per tutto il pasto, grazie a la moderata gradazione alcolica

Sulla regione dell’Etna troviamo il famoso vino bianco delicato, profumato e secco ed è anche il rosso dell’Etna dal colore rubino intenso, spesso utilizzato per accompagnare le carni. Di sapore pieno ed equilibrato e 12,5 di gradazione alcolica.

Il Rapitalà, altro vino della regione di Trapani è d’origini francesi, importato in Sicilia dal Conte Huguesnde la Gatinais, è manufatto in tre versioni bianco rosso e rosè.

Un vino classico rosso è il Cerasuolo di Vittoria, prodotto di uve di qualità Frappato di Vittoria.

Dei più pregiati vini dolci tipici siciliani, tra cui il Marsala, il Malvasia, il Moscato e il Passito, sono una delizia da non perdere.

Da gustare con i dolci è tipico Il Malvasia de Lipari è fatto secondo remote tradizioni, con le uve passite al sole su particolari graticci di canna.

Il Moscato di Noto, regala aromi e colore indimenticabile, dal sapore pieno e equilibrato.

Successivi varietà di Moscato sono il Moscato di Siracusa, da gustare con i dolci e la frutta, e poi c’è il Moscato e il Passito di Pantelleria.

Visitare le cantine in Sicilia è una esperienza molto gradevole, fattibile grazie ai numerosi strade enogastronomiche e creati per avventurarsi nella profondità della cultura tipica e tradizionale dei vini siciliani.

 

Vendita online prodotti tipici siciliani

Last updated on 07/23/2017 18:56

 

Salva

Commenti chiusi