• Offerte Voli

    Offerte Voli per Parigi

Caraibi con costa magica

Come vivere un viaggio che amerai raccontare

I tramonti infuocati, il dolce ritmo della bachata, l’incantevole barriera corallina lo sguardo che si perde tra l’incredibile azzurro del mare e il candore di spiagge infinite.

Caraibi quale isola scegliere?

Caraibi quale isola scegliere

Bayahibe e Costa Bavaro

Avete il calore del sole sulla pelle la sabbia bianca sotto i piedi, luoghi che si perdono nell’azzurro dei Caraibi mentre sorseggiate un drink rinfrescante? Ecco, questa è la sensazione di ogni giorno nella Repubblica Dominicana, Messico e riviera Maya. Spiagge infinite, relax, divertimento, comfort. Tutto questo condito da una vegetazione lussureggiante, barriere coralline, incantevoli palmeti immensi, parchi naturali e antiche città coloniali che vi aspettano per essere visitati.

 

Caraibi con costa magica

Caraibi bayahibe

Bayahibe

Situata a 30 km circa dall’aeroporto internazionale di la romana svolge un grazioso paese di pescatori chi appartiene alla provincia di La Altagracia. Questo piccolo paesino di mare sorge nel cuore del Parco Nazionale del Este e viene utilizzato come punto logistico per raggiungere le incantevoli isole di Saona e Catalina. Intorno al villaggio sorgono numerosi villaggi turistici.

Bayahibe e Costa Bavaro mappa

La Romana

Dista circa 130 km dalla capitale Santo Domingo è la terza città per importanza del paese che abbraccia località turistiche come quella di Bayahibe. Oltre al turismo, fulcro dell’economia locale, è molto importante la lavorazione della canna da zucchero che nasce nel territorio circostante.

Punta Cana

Il nome di una zona turistica che riunisce intorno a sé diverse spiagge o villaggi, da Cabeza de Toro passando per la costa Bavaro e la spiaggia di El Cortecito, lunga circa un centinaio di chilometri. La zona offre di tutto, le spiagge incontaminate passando per locali alla moda senza dimenticare tutte le attività marittime, sportive e non, che si possono effettuare.

Messico e riviera Maya

rivera maya tulum

Mito e storia e mare si uniscono creando una realtà è straordinaria, dove divertimento, sport e scoperta, regnano sovrani. Riserve naturali esistessi infinite di sabbia bianca rendono speciale questo luogo dove antichi templi Maya e testimonianze di antiche civiltà affiorano sparse nel verde di una terra che si preserva nel tempo.

Quale sono le migliore spiagge della Rivera Maya?

Playa Maroma

A meno di 20 km da Playa del Carmen si trova la lunga distesa di sabbia, di Playa Maroma, chiamata dai locali, Playa de punta Maroma. La spiaggia, una tra le più incontaminate della zona, si stende a creare due splendide e lunghissimi insenature.

Playa del Carmen

L’antico nome era Xaman-Ha “luogo dove sorgono le acque del Nord” e da qui i Maya salpavano per l’isola di Cozumel. Oggi è la più nota per i suoi bar negozi e piccoli hotel dove unire il piacere di un drink al tramonto nella movida messicana al relax di una cena a lume di candela. A circa 65 km da Cancun.

Messico riviera Maya mappa

Puerto Aventuras

A 24 km da Playa del Carmen lo sorgono tre piccole baie con acque cristalline e sabbia come polvere. La baia centrale, lunga 1,5 chilometri, è ideale per i bambini per le sue acqua sempre tranquille e il fondale basso.

Akumal

In lingua maya e il luogo delle tartarughe, nella nostra lingua Akumal a il sapore di spiagge incontaminate ha solo 100 km da Cancun. Il paradiso indiscusso degli appassionati d’immersioni.

Tulum

Oltre alle splendide spiagge Tulum è un importante complesso archeologico che sorge direttamente sul mare ed è stata la prima città maya a essere avvistata dalle Spagnoli nel XVI secolo. Oltre che per le splendide rovine, Tulum e nota per le sue indimenticabile spiagge di sabbia finissima.Dista circa 60 km da Playa del Carmen

Holbox

Situata in cima alla penisola dello Yucatan, dov’è il tempo sembra fermo, questa è Holbox. L’isola paradiso degli amanti della natura e del relax, sorge nell’area protetta dello Yum Balam famosa per la ricchezza di specie di pesci e uccelli. L’isola è raggiungibile in traghetto da Chiquila che dista circa 180 km da Cancun.

Dove sono i Antichi templi Maya

 

Il Messico merita di essere visitato non solo per le coste e il Mar caraibico, ma soprattutto per andare alla scoperta dei tesori lasciati della antiche civiltà maya, azteca, tolteca e per avvicinarsi ad un popolo ricco di storia è tradizione ci sono diversi itinerari che ti permetteranno di conoscere questo affascinante paese.

Chichen Itza

Sicuramente uno dei più noti centri Maya, è famosa in particolare per i suoi templi e palazzi, tra i quali spiccano la celebre piramide e gradoni di Kukulkan, vero e proprio calendario Maya, il Castillo e il Caracol tempio astronomico a forma di chiocciola.

Merida

Capitale dello stato dello Yucatan, all’inizio del secolo scorso Merida era chiamata” la Parigi del Messico” per la sua modernità e la vivacità culturale. Sulla piazza principale, Plaza Mayor, si affaccia la Cattedrale per le acque costruzione sono le state usate anche pietre di alcuni templi Maya.

Uxmal

A soli 80 km da Merida, e meta imperdibile nella penisola dello Yucatan, nota in particolare per la Piramide dell’Indovino, alta oltre 30 metri e dalla base ellittica, il Convento delle Monache e il Palazzo del Governatore, ritenuto da molti esperti il massimo è sito dell’architettura Maya probabilmente fu il centro amministrativo della città.

Tulum

Unica città Maya fortificata costruita vicino al mare, Tulum era un avamposto di grande importanza e strategica. Ma Tulum era nota anche per le belle spiagge che si affacciano sul Mar dei Caraibi.

Palenque

È la più imponente località Maya con il suo grande palazzo addossato alla foresta. La città sacra di Palenque era già abitata molto tempo prima dell’era cristiana e raggiunse il suo massimo splendore tra il 600 e l’800 dC. Notevoli l’armonia delle costruzione e l’altissimo livello delle decorazioni.

Com è il clima ai Caraibi e Messico?

 

Il clima a Repubblica Dominicana

Clima: Il clima è di tipo tropicale, con temperature medie comprese tra i 24 e i 30 gradi. 2 stagioni principali: Un periodo secco, da dicembre ad aprile e uno umido negli altri mesi, caratterizzato da improvvisi acquazzoni.
Fuso orario: la differenza con l’Italia è di meno 5 ore. Bisogna calcolare un’ora in più quando da noi è in vigore l’ora legale.
Lingua: La lingua ufficiale e lo spagnolo.
Valuta: l’unità monetaria e il peso, diviso in 100 centavos €1 è uguale circa 50 pesos.
Corrente elettrica: La corrente elettrica è a 110 V con le spine di tipo americano, perciò è necessario munirsi di un trasformatore/adattatore.

caraibi offerte 2017

Il clima a Messico e Rivera Maya

Clima: il clima varia in funzione anche dell’altitudine. È tropicale nelle zone costiere, secco da ottobre ad aprile, più umido da maggio a ottobre. È temperato nella somma degli altipiani, fino a circa ai 2000 metri, con notti fresche, mentre nelle zone interne nel nord, ad altitudine maggiore, sì raggiungono temperature più basse. Le temperature massime sulla costa arrivano fino a 35 gradi.
Fuso orario: In Messico sempre -7 ore anche quando in Italia è in vigore l’ora legale.
Lingua: La lingua ufficiale e lo spagnolo, ma l’inglese è capito e parlato un po’ovunque, soprattutto nelle principali località.
Valuta: L’unità valutaria del Messico e il Nuovo Peso messicano simboleggiato con NP. €1 vale circa 16 pesos, cambio variabile a seconda se effettuato in hotel o negli uffici di cambio/banche. Nei principali alberghi e negozi sono accettate le carte di credito.
Corrente elettrica: È erogata a 110V, con prese di corrente a lamelle piatte: E quindi è necessario munirsi di un adattatore.

offerte hotel sconto 30%
Ottieni fino al 30% Melia Hotel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.